newsletter

home / Novità / corti europee / difesa / Corte e.d.u., 30 giugno 2022, ..

02/07/2022
Corte e.d.u., 30 giugno 2022, Russishvili c. Georgia


argomento: corti europee - difesa

» visualizza: il documento scarica file

Articoli Correlati: equità complessiva del procedimento - processo con giuria - necessità di adeguati fattori di controbilanciamento alla mancanza di motivazione


COMMENTO

Corte e.d.u.,  30 giugno 2022, Rusishvili c. Georgia  

 Non  pregiudica l’equità complessiva del procedimento l’adozione di un verdetto immotivato di condanna per il reato di omicidio da parte della giuria di un tribunale della Georgia nei confronti del ricorrente; benché quest’ultimo ascriva alla mancanza di motivazione l’impossibilita di  comprendere appieno le ragioni del giudizio di colpevolezza, i Giudici di Strasburgo escludono la violazione dell’art. 6 § 1 Cedu,  data la presenza, nella concretezza della vicenda esaminata, di fattori in grado di controbilanciare adeguatamente l’assenza dei motivi della decisione (Corte e.d.u., 7 luglio 2015, Saric c. Danimarca). In proposito, la Corte fa riferimento, anzitutto,  al diritto dell’imputato, previsto dall’ordinamento dello Stato convenuto, di scegliere se essere giudicato da una giuria oppure da un giudice professionale; in secondo luogo, ad una serie di garanzie procedurali, quali la lettura delle accuse nella loro interezza da parte del giudice; alla assunzione di tutte le prove nel  contraddittorio tra le parti; alla riunione in camera di consiglio dei giurati subito dopo la conclusione del procedimento orale, senza consultazione del fascicolo processuale.



indietro