scalfati

home / Novità / corte di cassazione - sezioni semplici / Cass., sez. V, 17 febbraio ..

17/02/2021
Cass., sez. V, 17 febbraio 2021, n. 6207


argomento: corte di cassazione - sezioni semplici

» visualizza: il documento scarica file

PAROLE CHIAVE: imputazione - contestazione cd aperta - data di consumazione del reato - sentenza di primo grado - ammissibilità - limiti - modifica dell


COMMENTO

Nel caso di contestazione cosiddetta aperta - dove non si enuncia la data finale del fatto - la consumazione del reato può farsi coincidere con la pronunzia della sentenza di primo grado, ma ciò solo laddove i nuovi fatti, successivi a quelli accertati prima dell'esercizio dell'azione penale, siano emersi nel corso dell'istruttoria dibattimentale. Peraltro, va precisato che nell'ipotesi di “contestazione aperta”, il giudizio di penale responsabilità dell'imputato può estendersi, senza necessità di modifica dell'originaria imputazione, anche a fatti verificatisi successivamente alla presentazione della denunzia-querela e accertati nel corso del giudizio, non determinandosi una trasformazione radicale della fattispecie concreta nei suoi elementi essenziali, tale da ingenerare incertezza sull'oggetto dell'imputazione e da pregiudicare il diritto di difesa.



indietro

  • Giappichelli Social