2018 - 1annoSenzenze

home / Novità / corti europee / rapporti giurisdizionali con autorita' straniere / Corte e.d.u., 5 novembre ..

05/11/2019
Corte e.d.u., 5 novembre 2019, A.A. c. Svizzera


argomento: corti europee - rapporti giurisdizionali con autorita' straniere

» visualizza: il documento scarica file

PAROLE CHIAVE: Divieto di trattamenti inumani e degradanti - rimpatrio


COMMENTO

Viola il divieto di trattamenti inumani e degradanti la decisione dell'autorità nazionale di rimpatriare una persona nel proprio Paese d'origine quando sussista un pericolo per la sua vita, legato all'ostilità che il regime al potere manifesta verso il suo credo di appartenenza (nel caso di specie la Corte e.d.u. ha sottolineato che sussisterebbe violazione dell'art. 3 Cedu qualora un cittadino afghano, rifugiatosi in Svizzera ed avendo lì chiesto asilo a seguito della sua conversione al cristianesimo, fosse rimpatriato nel proprio Paese).



indietro

  • Giappichelli Social