davi

home / Novità / corte costituzionale / Corte cost., ord. 25 giugno ..

25/06/2020
Corte cost., ord. 25 giugno 2020, n. 129


argomento: corte costituzionale

» visualizza: il documento scarica file

PAROLE CHIAVE: conflitto di attribuzione


COMMENTO

Intercettazioni di conversazioni di membri del parlamento - Assenza dell’autorizzazione della Camera di appartenenza - Conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato sollevato dal singolo parlamentare - Inammissibilità

 

È inammissibile il ricorso per conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato, promosso dall’onorevole Cosimo Maria Ferri, per violazione degli artt. 67 e 68, terzo comma, della Costituzione - nei confronti del Procuratore generale presso la Corte di cassazione, «nonché, per quanto occorra, [del] Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Perugia», in relazione all’essere stato da quest’ultimo illegittimamente sottoposto, in via indiretta, a intercettazione di conversazione, in assenza dell’autorizzazione della Camera dei deputati, richiesta dall’art. 68, terzo comma, Cost., nonché all’essere stato sottoposto, sulla base di tali intercettazioni, all’azione disciplinare esercitata dal Procuratore generale presso la Corte di cassazione.



indietro

  • Giappichelli Social