home / Novità / corte costituzionale / Corte cost., sent. 3 ottobre ..

03/10/2019
Corte cost., sent. 3 ottobre 2019, n. 219


argomento: corte costituzionale

» visualizza: il documento scarica file

PAROLE CHIAVE: inutilizzabilità - perquisizioni - ispezioni


COMMENTO

Indagini preliminari - Perquisizioni e ispezioni compiute dalla p.g. fuori dei casi previsti dalla legge o, comunque, non convalidati dall'autorità giudiziaria - Inutilizzabilità anche degli esiti probatori - Inammissibilità

 

Sono inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 191 del codice di procedura penale, sollevate, in riferimento agli artt. 2, 3, 13, 14, 24, 97, secondo comma, e 117, primo comma, della Costituzione, quest’ultimo in relazione all’art. 8 della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (CEDU), firmata a Roma il 4 novembre 1950, ratificata e resa esecutiva con legge 4 agosto 1955, n. 848, nella parte in cui - secondo l’interpretazione predominante nella giurisprudenza di legittimità, assunta quale diritto vivente - non prevede che la sanzione dell’inutilizzabilità ai fini della prova riguardi anche gli esiti probatori, ivi compreso il sequestro del corpo del reato o delle cose pertinenti al reato, degli atti di perquisizione ed ispezione compiuti dalla polizia giudiziaria fuori dei casi tassativamente previsti dalla legge o comunque non convalidati dall’autorità giudiziaria con provvedimento motivato, nonché la deposizione testimoniale in ordine a tali attività.

 



indietro

  • Giappichelli Social